ZWEILAWYER

Franz Schmidt: il Boia di Norimberga (1578-1617)

franz schmidt

Fra il 1573 e il 1617, Franz Schmidt giustizia 361 persone è stata inflitta la pena di morte – la metà con la spada, le altre tramite impiccagione, ruota e squartamento – diventando il boia più efficiente di Germania. Per quasi 45 anni, Franz tiene un diario personale dove annota tutte le sue attività e descrive, […]

Read More

Marcantonio Bragadin e l’Assedio di Famagosta (1571): parte III

famagostaIII

Siamo arrivati alla terza parte della serie su Marcantonio Bragadin e l’Assedio di Famagosta del 1571. Nella parte I e nella parte II abbiamo raccontato dell’orrenda fine di Nicosia, capitale di Cipro, e delle minacce di Mustafà Pascià, che sei anni prima aveva subito una sconfitta ignominiosa durante l’Assedio di Malta del 1565. Nel momento […]

Read More

Albrecht Alcibiades: il Bellator di Brandeburgo

header

A metà del cinquecento, Albrecht Alcibiades, Margravio di Brandeburgo-Kulmbach diventa uno dei condottieri più temuti di Germania. Grazie alle sua veloce ascesa (e altrettanto veloce discesa) militare, si guadagna il soprannome “Alcibiades” e l’appellativo di “Bellator”. Alcibiades ha solo cinque anni quando il padre, il Margravio Casimiro, muore di dissenteria un paio di mesi prima di […]

Read More

Marcantonio Bragadin e l’Assedio di Famagosta (1571): parte II

famagosta 1570

Due giorni dopo la caduta di Leucosia, avvenuta, come abbiamo già raccontato, il 9 settembre 1570, a Salamina un contadino cipriota spedito da Mustafà. In una sacca portava la testa mozzata di Nicolò Dandolo, reggente di Leucosia, e lettere di minaccia: se Salamina non si fosse arresa, Mustafà avrebbe fatto trucidare tutti gli abitanti e distruggere […]

Read More

Supporta la storiografia 2.0

Statistiche

  • Visite Oggi: 1.505
  • Visite Mese: 304.470
  • Visite Totali: 3.542.256